Mostre

29 set 2018 > 17 mar 2019
10:00 - 18:00
Museo Nazionale Collezione Salce

Vernice per la stampa: giovedì 27 settembre, ore 12.00
Inaugurazione aperta a tutti: venerdì 28 settembre, ore 17

Dal 29 settembre 2018 al 17 marzo 2019, Verso il boom! 1950-1962, conclude il ciclo delle Illustri persuasioni, il progetto espositivo cui è stata affidata, a cura di Marta Mazza, l'apertura al pubblico del Museo Nazionale Collezione Salce, in Treviso. In occasione della nuova mostra l'orario del museo è stato modificato, ampliando l'apertura a cinque giorni alla settimana, dal mercoledì alla domenica, con orario 10-18.

"La mostra ci introduce - anticipa il direttore del Polo Museale del Veneto, Daniele Ferrara - ai meandri più sorprendenti e meno conosciuti della Collezione Salce proponendone le creazioni più recenti: quelle che, dal secondo dopoguerra fino al 1962 - anno estremo tanto dell'attività collezionistica quanto della vita di Nando Salce - raccontano lo straordinario momento storico della ricostruzione e della ripresa produttiva e preludono al vero boom economico e demografico che si configurò negli anni successivi."

"Passata la guerra, un incontenibile entusiasmo progettuale si diffonde capillarmente nel Paese" - scrive la curatrice Marta Mazza, che del Museo Nazionale Salce è il direttore - "E la pubblicità riflette e anticipa, sottolinea, enfatizza questo sentimento, vivendo un momento di straordinaria effervescenza".

"Autori già maturi e specializzati da tempo nella grafica illustrata, reiterano con caparbietà i fasti del cartellonismo delle origini - è il caso di Dudovich, di Boccasile, di Edel - o ne rinnovano radicalmente i modi - Carboni, Nizzoli - beneficiando di spunti progettuali desunti da una consapevolezza professionale decisamente più complessa, esercitata nell'ambito di strategie comunicative che inseriscono il manifesto - nemmeno più così indispensabile - in promozioni pubblicitarie ad ampio spettro che il prodotto lo imballano, lo etichettano, lo animano.
Giovani geni venuti dal nord - lo svizzero Huber, l'olandese Noorda, il tedesco Engelmann - intercettano a Milano i fermenti generativi del migliore design e della più emancipata cultura d'impresa, disegnando immagini così perfettamente attuali da essere oggi, a settant'anni di distanza, vive e storiche al contempo. Ma infine, nel generale innamoramento per l'America - da cui arrivano bevande, detersivi e agenzie pubblicitarie, minime avanguardie tangibili di quello che resta un sogno ancora lontano - spicca il caso tutto italiano di Armando Testa: ispirato dai precorrimenti di Federico Seneca e alimentato da una grande cultura pittorica, si rivelerà a lungo capace di ineguagliati traguardi di sintesi e di efficacia comunicativa."

Alla mostra storica, il Museo Salce eccezionalmente affianca, nelle sue sale, una ulteriore esposizione collegata a Treviso Comic Book Festival 2018. Si tratta della monografica di Riccardo Guasco intitolata Punt e a capo, Manifesti Sostenibili 100% Bio, curata da Nicola Ferrarese.
Guasco è tra gli artisti contemporanei che meglio interpretano "il manifesto illustrato" e per questo suo confronto con i grandi del cartellonismo e della comunicazione degli Anni del boom ha scelto di proporre 8 suoi manifesti inediti, realizzati per l'occasione, sul tema della sostenibilità ambientale.

Ingresso: Biglietto intero: 8 Euro
Biglietto ridotto: 4 Euro

Organizzato da: Museo Nazionale Collezione Salce
27 ott 2018 > 10 feb 2019
Tutto il giorno
Museo Santa Caterina

RE.USE Scarti, oggetti, ecologia nell'arte contemporanea è una mostra composta da 87 opere di 58 artisti, tra cui molti di fama internazionale come Marcel Duchamp, Man Ray, Piero Manzoni, Michelangelo Pistoletto, Alberto Burri, Christo, Mimmo Rotella, Tony Cragg e Damien Hirst.
L?esposizione è in coorganizzazione con il Comune di Treviso - Musei Civici e si propone di documentare in un arco cronologico che va dai primi decenni del Novecento fino ai giorni nostri, il rapporto continuo che l?arte ha avuto con gli oggetti d?uso comune e con gli scarti, arrivando ad una vera consapevolezza ambientale.
La mostra si sviluppa in tre spazi espositivi coinvolgendo diverse zone della città ed è il risultato della partecipazione di numerose realtà del territorio. Il progetto RE.USE comprende inoltre un programma di attività collaterali legate al tema.

Sedi espositive

Museo di Santa Caterina
Sezione principale della mostra dedicata alle opere storiche dai primi del Novecento fino alla fine degli Anni novanta.

Casa Robegan
Opere di autori contemporanei dalla fine degli Anni novanta ad oggi.

Cà dei Ricchi
Opere di artisti contemporanei ed emergenti che offrono un possibile sguardo sulle tendenze future.

Tutte le info: http://www.trevisoricercaarte.org/re-use/

Ingresso: Ingresso Libero a Casa Robegan e Ca' dei Ricchi
Ingresso con biglietto al Museo Santa Caterina
Intero Euro 6,00
Ridotto Euro 4,00

Organizzato da: TRA - TrevisoRicercaArte
17 nov 2018 > 30 nov 2018
10:00 - 23:59
Palazzo dei Trecento

In programma:
Esposizione di quilters e quilt da Ichinomiya, Giappone.
Esposizione dei quilt che partecipano al contest promosso in collaborazione con Quilt Italia.
Appuntamenti di approfondimento e workshop nel corso dell'esposizione.
Mini corsi da martedì a domenica - info e prenotazioni cell 335 7100322.

Inaugurazione della mostra sabato 17/11/2018 alle ore 11.00.

Orari: da Martedì a Venerdì 10-12.30 e 15-19; Sabato e Domenica 10-19; lunedì chiuso

Ingresso: Libero

Organizzato da: Associazione Patchwork Idea Treviso

Visita guidata alla mostra "Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962"

Visite guidate alla mostra "Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962"
17 nov 2018
15:00 - 23:59
Museo Nazionale Collezione Salce

Il Museo nazionale Collezione Salce, in collaborazione con l'associazione culturale Heritage Italy, propone un ricco calendario di visite guidate "a partenza aggregata" alla nuova mostra Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962 (dal 29 settembre 2018 al 17 marzo 2019).

Sarà un'occasione per singole persone, famiglie, coppie o piccoli gruppi di amici di assaporare il percorso espositivo accompagnati da guide esperte. Attraverso i capolavori della grafica pubblicitaria - opera di Armando Testa, Franco Grignani, Bob Noorda, Giovanni Pintori e tanti altri - ci si immerge negli anni tra la Ricostruzione e l'esplosione del miracolo economico, epoca che cambierà il volto sociale e culturale dell'Italia.

CALENDARIO

ottobre: sabato 6, domenica 14, sabato 20, domenica 28
novembre: giovedì 1, sabato 3, domenica 11, sabato 17, domenica 25
sempre alle ore 15

Luogo di incontro: biglietteria del museo (via Carlo Alberto 31, Treviso)

Per info e prenotazioni: heritageitaly@gmail.com, oppure 340 2814124/ 3774947270.

Ingresso: A pagamento: 4 euro + biglietto di ingresso al museo

Organizzato da: Museo Nazionale Collezione Salce

Visite guidate alla mostra "Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962"

Visite guidate alla mostra "Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962"
25 nov 2018
15:00 - 23:59
Museo Nazionale Collezione Salce

Il Museo nazionale Collezione Salce, in collaborazione con l'associazione culturale Heritage Italy, propone un ricco calendario di visite guidate "a partenza aggregata" alla nuova mostra Illustri persuasioni. Verso il boom 1950-1962 (dal 29 settembre 2018 al 17 marzo 2019).

Sarà un'occasione per singole persone, famiglie, coppie o piccoli gruppi di amici di assaporare il percorso espositivo accompagnati da guide esperte. Attraverso i capolavori della grafica pubblicitaria - opera di Armando Testa, Franco Grignani, Bob Noorda, Giovanni Pintori e tanti altri - ci si immerge negli anni tra la Ricostruzione e l'esplosione del miracolo economico, epoca che cambierà il volto sociale e culturale dell'Italia.

CALENDARIO

ottobre: sabato 6, domenica 14, sabato 20, domenica 28
novembre: giovedì 1, sabato 3, domenica 11, sabato 17, domenica 25
sempre alle ore 15

Luogo di incontro: biglietteria del museo (via Carlo Alberto 31, Treviso)

Per info e prenotazioni: heritageitaly@gmail.com, oppure 340 2814124/ 3774947270.

Ingresso: A pagamento: 4 euro + biglietto di ingresso al museo

Organizzato da: Museo Nazionale Collezione Salce